Acquisto di link

Tattiche di link building per classificarsi in Google: contenuti sponsorizzati

Tra tutte le tattiche di link building già discusse, nel corso del mio decennio in SEO la tattica di link building più potente e spesso fraintesa deve essere l’acquisto di link.

Il contenuto sponsorizzato è un tipo di pubblicità a pagamento che assume la forma di un sito Web che accetta pagamenti o altri compensi per includere articoli, post di blog o recensioni sul proprio sito Web. L’obiettivo, se fatto bene, è non solo creare contenuti di valore, ma anche pubblicarli con un link sponsorizzato al tuo sito web.

In questa sezione spiegherò esattamente perché acquistare link è così efficace per il posizionamento sui principali motori di ricerca e perché in precedenza era disponibile solo per i clienti delle agenzie di marketing digitale e SEO.

Link a pagamento e non a pagamento

Quando si costruisce un collegamento, l’obiettivo è quello di ottenere collegamenti da altri siti Web di autorità che abbiano un DA elevato, un TF elevato e un rapporto TF / CF adeguato.

I link da questi siti web miglioreranno il tuo posizionamento, ma per vedere risultati più rapidi ed efficaci dovrai ottenere link da siti web con metriche migliori del tuo.

Sfortunatamente, è qui che incontri una situazione paradossale in cui ottenere i backlink è più difficile.

Suggerimento per la creazione di link: Per aumentare il tuo posizionamento in modo rapido ed efficiente, devi ottenere collegamenti da siti Web con autorità superiore al tuo. Tuttavia, questi siti Web avranno pochi incentivi a collegarsi al tuo sito Web perché sei un sito Web meno conosciuto di loro.

Per esperienza personale posso assicurarti che anche la creazione di contenuti unici di qualità potrebbe non farti ottenere collegamenti da questi siti, soprattutto se hai appena iniziato i tuoi sforzi di creazione di link. Per aumentare la difficoltà, molti siti di qualità semplicemente non ti permetteranno di includere un link dofollow a meno che tu non lo paghi.

Suggerimento Encatena: Gli articoli sponsorizzati sono un ottimo modo per farti notare, soprattutto all’inizio della creazione di link. Spesso un link sponsorizzato offre il miglior rapporto qualità-prezzo in termini di link building, soprattutto se si tiene conto del tempo e della spesa necessari per generare contenuti di altissima qualità e degni di link.

Come forma di pubblicità a pagamento, i contenuti sponsorizzati offrono un modo unico per promuovere i tuoi prodotti o servizi.

Il tuo obiettivo è quello di essere associato a un sito Web autorevole che possa costruire la tua immagine di esperto, aumentare la consapevolezza del marchio e indirizzare traffico di qualità al tuo sito web.

Se fatto correttamente, l’acquisto di link può avere una grande influenza positiva sulla tua autorità e visibilità.

Le linee guida di Google affermano che preferiscono che i webmaster non chiedano link perché potrebbe essere un tentativo di manipolare le classifiche.

Attenersi a queste linee guida presenta due vantaggi principali per Google:

  • Per classificare il tuo marchio o la tua attività, sei costretto a pagarli utilizzando Google Adwords per superare i tuoi concorrenti per essere il primo dei risultati di ricerca (le entrate pubblicitarie di Google sono state incredibili $ 30,7 miliardi nel primo trimestre del 2019).
  • In secondo luogo, facciamo il lavoro di Google per questo e identifichiamo i siti di autorità collegandoli ad essi con collegamenti dofollow.

Seguire la linea guida del non chiedere link è utile solo se sei un sito web affermato e noto che è già in cima alle classifiche di Google o sei un sito web che è pronto a creare contenuti totalmente unici da anni in attesa di essere notato tramite il passaparola.

Suggerimento per la creazione di link: Anche se sei un sito web pronto a classificarsi in modo completamente naturale senza alcun link building, ti stai comunque mettendo in una posizione di svantaggio perché puoi essere certo che nell’Internet competitivo di oggi la tua concorrenza ha sicuramente una sorta di link building a pagamento e non strategia.

Che ne dici di spendere soldi per Google Ads?

Purtroppo, anche se sei in grado di spendere una fortuna in Google Ads, gli utenti web di solito preferiscono fare clic sui risultati di ricerca naturali di Google rispetto ai risultati di Google Ads, senza menzionare il fatto che molti ricercatori non vedranno nemmeno i risultati di Google Ads perché hanno i blocchi degli annunci abilitati sui loro browser. Pertanto, devi concentrarti sul miglioramento del tuo posizionamento naturale su Google il più possibile e utilizzare Google Ads come sforzo di marketing supplementare.

La maggior parte dei principali siti Web di autorità classificate da Google offre a un gruppo selezionato di inserzionisti e agenzie di marketing la possibilità di acquistare articoli sponsorizzati su misura, esattamente come facevano sempre quando erano in formato rivista o giornale e ogni altra pagina era un annuncio fotografico o pubblicitario . Questi sono gli stessi siti che continuano a classificarsi ai primi posti di Google ogni anno.

Suggerimento Encatena: In passato, gli articoli sponsorizzati erano disponibili principalmente solo per le agenzie di marketing SEO e digitale e per i loro clienti perché avevano il tempo e l’incentivo per coltivare relazioni con molti singoli editor di siti Web di qualità. Il proprietario di un singolo sito Web che desidera promuovere il proprio marchio o attività non ha gli strumenti o il tempo per cercare siti Web adatti, trovare i dettagli di contatto e quindi contattarli tutti cercando di stabilire una relazione di link building. Con Encatena, la creazione di link sponsorizzati è ora disponibile per il singolo proprietario del sito web e per le agenzie.

Articoli sponsorizzati amichevoli di Google

La chiave per acquistare link è seguire esattamente le stesse regole di qualsiasi altro tipo di link building: assicurati che tutti gli articoli sponsorizzati che acquisti siano su siti Web autorevoli (High DA) preferibilmente (ma non esclusivamente) all’interno della tua nicchia e collegati editorialmente a contenuto rilevante per il pubblico del sito web di collegamento. Assicurati inoltre di specificare un anchor text naturale e non offensivo e di tanto in tanto richiedere link nofollow (per pianificare una strategia di link building di successo, ti consigliamo di leggere il nostro articolo The best linkbuilding strategies in 2020 che spiega come aumentare il traffico dei visitatori e posizionare il tuo sito web su Google e Bing in tempi record nel 2020.

Quindi, per riassumere, idealmente un sito Web selezionato per un articolo sponsorizzato:

  • Avere un DA uguale o superiore al tuo sito web (anche un valore inferiore è utile ma dà un aumento minore del ranking).
  • Avere una combinazione di articoli sponsorizzati e non sponsorizzati: un sito Web che ha solo articoli sponsorizzati con collegamenti in uscita è probabile che sia spam.
  • Avere un argomento e quindi un pubblico che potrebbe essere interessato ai prodotti o ai servizi forniti. Vale a dire, non comprare un articolo sponsorizzato su un sito mortuario se sei un’azienda di costumi da festa. Google è interessata e premia la pertinenza, quindi cerca siti Web all’interno della tua nicchia, ove possibile.

Ma cosa succede se desideri inserire contenuti con un link sponsorizzato su un sito web autorevole che non ha nulla a che fare con il tuo sito? Bene, se hai un profilo di link diversificato con almeno il 50% di link correlati alla tua nicchia, questo non è un problema. Sarà un collegamento molto potente per migliorare il posizionamento del tuo sito.

Avvio di una campagna di articoli sponsorizzati con Encatena


L’ostacolo principale per sfruttare l’immenso potere di ranking del link building sponsorizzato è trovare webmaster idonei i cui media digitali sono stati controllati per la qualità, che sono interessati a offrire link sponsorizzati e hanno fissato un prezzo per i loro servizi.

Suggerimento Encatena: Abbiamo progettato Encatena specificamente per affrontare questi problemi e per essere una piattaforma che collega le aziende online che vogliono aumentare la loro visibilità (inserzionisti) con siti Web che vogliono guadagnare pubblicando articoli sul loro blog o media digitali (editori), in modo discreto ed efficiente il più possibile, con eventuali costi associati indicati in anticipo.

Nella prossima sezione spiegherò brevemente come funziona Encatena per riunire inserzionisti ed editori e facilitare le transazioni di contenuti sponsorizzati.

Selezione di un supporto digitale adatto per un articolo sponsorizzato

C’è un Lingua internazionale Encatena per le principali lingue internazionali (inglese, francese, italiano, tedesco, portoghese) nonché a Lingua spagnola Encatena rivolgendosi esclusivamente ai media digitali in lingua spagnola. Puoi registrarti come inserzionista, ovvero qualcuno che desidera acquistare articoli sponsorizzati, o come editore che in genere è un webmaster di un media digitale interessato a scrivere articoli sponsorizzati.

Suggerimento Encatena: Approfitta della nostra nuova promozione per inserzionisti in base alla quale Encatena offre agli inserzionisti appena registrati un bonus del 15% in più sulle ricariche del portafoglio nei primi 5 giorni.

La chiave per articoli sponsorizzati di successo è selezionare siti web di buona qualità che se possibili sono legati alla tua nicchia e daranno una spinta alla tua visibilità e posizionamento apparendo il più naturale possibile nel tuo profilo di link building.

Suggerimento per la creazione di link: Contattare i siti web direttamente via e-mail per chiedere un link a pagamento è qualcosa che non dovresti mai fare perché può infastidire alcuni webmaster ed è una prova scritta che stai cercando di manipolare il sistema di ranking di Google.

La registrazione su Encatena è gratuita e richiede solo un minuto. Controlliamo attentamente tutti gli editor e gli inserzionisti che compaiono sulla nostra piattaforma prima di approvarli. In questo modo manteniamo la qualità e ci assicuriamo di non includere siti web che vendono apertamente link, sono spam o hanno contenuti di scarsa qualità.

Una volta approvata la registrazione, verrai indirizzato direttamente alla pagina del nostro negozio in cui troverai un elenco delle centinaia di media digitali disponibili su Encatena per i contenuti sponsorizzati.

Per consentirti di trovare in modo efficiente il sito Web giusto per te, puoi filtrare la selezione per paese, lingua, categorie, prezzo, quali siti Web consentono i collegamenti dofollow, che richiedono che gli articoli rivelino la sponsorizzazione e se ci sono argomenti vietati.

Encatena ti dà anche accesso a metriche SEO come Moz DA, Moz PA, Majestic CF, Majestic TF, numero di domini di collegamento e condivisioni Facebook. Se l’editor ci ha consentito di accedere alle sue statistiche di Google Analytics, vedrai anche utenti mensili aggiornati, visite e sessioni, visualizzazioni di pagina per sessione, durata media della sessione e frequenza di rimbalzo.

Noterai che nello screenshot qui sopra, i prezzi di un articolo sponsorizzato sono chiaramente elencati. Questo è il prezzo finale che pagherai e non dovrai perdere tempo a negoziare: il prezzo che vedi è il prezzo che paghi.

Suggerimento Encatena: Quando selezioni un media digitale per il tuo primo contenuto sponsorizzato, avere centinaia di media digitali tra cui scegliere può intimidire. Per semplificare questo processo, ti consiglio di restringere prima la ricerca filtrando per paese, lingua e categorie che ti interessano di più.

Quindi restringi ulteriormente la selezione impostando il prezzo massimo che sei disposto a pagare, se i link dofollow sono importanti o se la sponsorizzazione è indicata o meno, ecc. Ciò ridurrà significativamente il numero di potenziali media digitali tra cui scegliere.

Una volta che la selezione è stata filtrata, il mio consiglio è di ordinare per autorità di dominio per vedere prima i siti più potenti. Stai cercando di selezionare domini che abbiano un buon equilibrio tra autorità di dominio, flusso di fiducia in flusso di citazioni, rilevanza di attualità e, se possibile, una discreta quantità di visite ricorrenti. Ricorda che puoi anche selezionare un altro supporto digitale che non soddisfa esattamente questi criteri se ritieni che l’argomento e il pubblico siano particolarmente adatti al tuo marchio o alla tua attività.

Ora dovresti avere un piccolo elenco di media digitali tra cui scegliere. Encatena fornisce un collegamento a ciascun supporto digitale per consentire agli inserzionisti di controllare il sito Web stesso prima di acquistare.

Visita ciascuno dei media digitali nella tua lista e assicurati di leggere un paio di articoli. Assicurati che sia una corrispondenza tematica per il tuo marchio o sito web aziendale.

Suggerimento Encatena: Encatena controlla accuratamente la qualità e il profilo di backlink di ogni media digitale che accettiamo sulla piattaforma per assicurarci che soddisfi le nostre rigorose linee guida sulla qualità. Nonostante ciò, dovresti sempre controllare personalmente un media digitale prima di acquistare collegamenti su di esso per assicurarti che sia una corrispondenza tematica per il tuo sito web.

Creazione di un articolo sponsorizzato unico

Una volta trovato un sito web a cui desideri collegarti, fai semplicemente clic su di esso e verrai indirizzato a una pagina dettagliata con metriche e informazioni SEO aggiuntive. Inoltre, se l’editor ha collegato Google Analytics, sarai in grado di vedere il numero dei visitatori e altri dati dettagliati aggiornati su base giornaliera.

Il pannello dell’ordine ti consente di specificare i tuoi requisiti per l’articolo sponsorizzato, incluso un titolo suggerito per l’articolo e una descrizione di ciò di cui vuoi parlare. Puoi anche specificare il tempo di consegna dell’articolo e se includere uno o due link, se dovrebbero essere link dofollow o nofollow, le parole chiave associate a quei link, i termini che dovrebbero essere evitati e se c’è qualche fonte di informazione che tu preferisco che l’editor utilizzi per scrivere l’articolo.

Suggerimento Encatena: Usa questa opportunità per pensare a quale tipo di articolo metterebbe meglio in risalto la tua attività o il tuo marchio e approfittane per dare all’editore alcuni suggerimenti e ulteriori fonti di informazioni. Più indicazioni darai all’editore, più sarai felice del risultato finale.

Una volta che hai compilato questi requisiti, l’ordine viene inviato al tuo carrello che puoi pagare tramite carta di credito o Paypal. Puoi anche aggiungere un altro articolo sponsorizzato al tuo carrello su un altro supporto digitale prima di procedere al pagamento.

Questo pagamento sarà depositato presso Encatena e sarà pagato all’editore solo una volta che avrai avuto la possibilità di rivedere e approvare l’articolo sponsorizzato pubblicato.

Monitoraggio dello stato di avanzamento del tuo articolo sponsorizzato

Una volta effettuato un ordine, sarai in grado di comunicare con l’editore durante il processo di ordinazione tramite il sistema di messaggistica di Encatena e ti avviseremo quando il tuo post sarà stato pubblicato affinché tu possa esaminarlo e approvarlo.

Suggerimento Encatena: Se non sei soddisfatto, puoi richiedere modifiche e persino l’annullamento dell’ordine. Il pagamento non verrà rilasciato finché non sarai soddisfatto al 100% dell’articolo.

Ricorda che tutti gli articoli sono scritti dagli stessi editori per mantenere l’integrità editoriale e devono contenere un minimo di 500 parole per garantire che soddisfino una soglia minima di contenuto di qualità.

Ok, ora che abbiamo coperto le tattiche di link building che dovresti usare, diamo un’occhiata alla link building di bassa qualità che dovresti evitare.

Come evitare la creazione di link di bassa qualità


In generale, quando si costruisce un collegamento, vogliamo evitare il più possibile collegamenti di bassa qualità. Ciò significa collegamenti da siti Web che si trovano in settori poco raccomandabili, siti zombie (siti che non aggiornano il proprio contenuto), siti di spam e siti con DA, TF o un rapporto TF / CF molto basso.

Come identificare i collegamenti di bassa qualità

Sfortunatamente, Internet rimane un selvaggio west e ci sono molti siti che sono disposti a fornire collegamenti che non desideri utilizzare perché non forniranno alcun vantaggio di classificazione.

Quando si identificano collegamenti di bassa qualità, è utile ricordare che l’obiettivo principale di Google è fornire una buona esperienza utente che per gli utenti che utilizzano il suo motore di ricerca significa ricevere risultati di ricerca pertinenti e di buona qualità quando inseriscono una query. Se Google inizia a non mostrare risultati pertinenti e di buona qualità, gli utenti non esiteranno a passare a un altro motore di ricerca.

Che cosa significano contenuti validi e pertinenti per Google?

Il contenuto valido e pertinente è rappresentato da EAT di Google (esperto, autorevole e affidabile) o in altre parole è contenuto utile, desiderabile e accessibile che gli utenti trovano prezioso.

Suggerimento per la creazione di link: i link di bassa qualità provengono da siti che hanno un profilo di link scadente e stanno producendo contenuti di bassa qualità che non forniscono valore al lettore.

Non fare affidamento solo su Moz Domain Authority per selezionare un target di link building

Sebbene DA o DR forniscano una buona indicazione dell’autorità e del potere di link building di un sito, non è l’unica metrica che deve essere esaminata prima di decidere se contattarli. Ad esempio è comune vedere siti web con DA medio-alto accompagnato da TF basso e CF molto alto. In questo caso lo scarso rapporto TF / CF indica che questo sito ha accumulato molto di quel ranking DA attraverso collegamenti di scarsa qualità come directory, forum, spam nei commenti e scambi di link gratuiti.

Suggerimento per la creazione di link: Don´t assume a high DA site gives only high quality links or a low DA site only gives low quality links.

If you analyse its backlink profile you will see a lot of exact match anchor terms as well as spam anchor terms and poor quality links. In effect it has built up a high DA at the cost of a very poor backlink profile and it is probably not worth trying to get a link from them.

Evita i siti Web con contenuti di qualità troppo bassa

Dopo aver acquisito esperienza nell’analisi dei siti Web, inizi a farti un’idea di cosa sia un contenuto di bassa qualità. Il segno più ovvio sono le immagini interrotte e i collegamenti nell’articolo che indicano che non è stato mantenuto da molto tempo.

Anche gli articoli che sono sempre brevi (meno di 300 parole) e contengono la stessa frase di parole chiave in un numero di frasi così come l’uso ripetuto dello stesso testo di ancoraggio sono sospetti in quanto riflettono le cattive pratiche di link building dell’ultimo decennio, essendo essenzialmente articoli che forniscono un valore minimo al lettore.

Suggerimento per la creazione di link: Quando analizzi un articolo stai cercando 3 segnali di avvertimento chiave: lunghezza del contenuto, spamming di parole chiave e testo di ancoraggio identico.

Ad esempio, supponiamo che un articolo tipico sul sito web che stai analizzando sia lungo 300 parole e abbia una frase di parole chiave come “trucchi dietetici per neomamme”. utilizzato nel titolo, nel primo paragrafo e nell’intestazione. Questo sarebbe un esempio di contenuto di bassa qualità e qualsiasi sito Web con più post che seguono questa tendenza è un sito Web che si desidera evitare.

Un altro segnale di avvertimento è che ogni articolo tratta un argomento completamente diverso (di solito promuove o menziona un marchio diverso per articolo) e nessuno di questi argomenti è correlato al tema centrale del sito web.

Le frasi di parole chiave devono essere usate con molta parsimonia. Ad esempio, un articolo di 300 parole non dovrebbe avere più di due usi della frase chiave e preferibilmente tali usi dovrebbero includere una formulazione alternativa per la frase (ad esempio “consigli dietetici per la madre” o “strategie dietetiche per le mamme”).

Evita i siti web che hanno troppi backlink in uscita

Se un sito web ha un numero innaturalmente alto di link in uscita per la quantità di contenuto che ha, allora devi stare attento. Puoi ragionevolmente aspettarti che un articolo di 500 parole abbia al massimo due backlink in uscita a siti di autorità pertinenti e il testo di ancoraggio utilizzato dovrebbe essere naturale come “articolo scientifico sulla perdita di grasso e peptidi” e non frasi di parole chiave commerciali come “perdere peso velocemente” .

Dovresti analizzare sistematicamente il profilo di backlink usando Ahrefs o, se non hai accesso a questo strumento, controllare i link in uscita nei post del blog più recenti.

Suggerimento per la creazione di link: Cerca 2 segnali di avvertimento chiave: quantità eccessiva di link in uscita e uso eccessivo di anchor text commerciale.

Ora guarda i collegamenti stessi. Se i link in uscita non hanno nulla a che fare con l’argomento del sito web e il contenuto su cui vengono visualizzati o sono link per argomenti “spam” come viagra, criptovaluta, pornografia ecc., Allora devi davvero considerare se essere associato al sito web tramite un collegamento è qualcosa che vuoi fare.

Controlla il tuo profilo di backlink per link obsoleti e contenenti spam eseguendo una disintossicazione dai link

Suggerimento per la creazione di link: è molto importante controllare regolarmente il tuo profilo di backlink per eventuali link obsoleti o di bassa qualità, come se la maggior parte del tuo profilo di link fosse composta da loro, Google potrebbe non classificarti come alto.

Stai facendo la stessa analisi che faresti normalmente per i link di bassa qualità sui tuoi obiettivi di link building come discusso in precedenza, ma questa volta sul tuo sito web.

In particolare, vuoi rivedere tutti i link che hai creato in precedenza per:

  1. Dofollow commenti del blog
  2. Servizi di invio e diffusione di articoli
  3. Collegamenti a directory di bassa qualità
  4. Firme del forum e pagine del profilo del forum

Creane un elenco in Excel, rimuovi i duplicati e quindi crea un semplice file da rinnegare che invierai a Google tramite il tuo pannello Strumenti per i Webmaster. Un file da rinnegare è un elenco di domini a cui stai dicendo a Google che non vuoi che il tuo sito web sia associato.

Google ha creato questo strumento perché i webmaster concorrenti non etici possono apposta puntare link di bassa qualità verso il tuo sito web al fine di inquinare il tuo profilo di backlink e cercare di ridurre il tuo posizionamento su Google. Fornendo uno strumento di rinnegamento, è possibile dire a Google di ignorare quei link di scarsa qualità, anche se in realtà li hai creati tu stesso per pura ignoranza.

Suggerimento per la creazione di link: Quando valuti i link ricorda che, spesso, più è facile ottenere un link, minore è la qualità che ha per la tua link building nel lungo periodo.

Come regola generale, evita qualsiasi collegamento che sia ovviamente auto-creato, su un sito con solo link auto-creati, tipicamente forum, directory e scambi di link.

Sebbene possano lavorare per classificarsi su Google a breve termine, abbassano la qualità del tuo profilo di backlink e in futuro potrebbero non aiutarti affatto a classificarti.

Fai attenzione a come chiedi i link

Se invii un’e-mail chiedendo un collegamento utilizzando una delle tattiche di creazione di collegamenti precedentemente discusse, indirizza il webmaster nella direzione della tua pagina e sottolinea che il collegamento ad essa potrebbe avere qualche vantaggio per il loro pubblico. Comunica sempre in modo cortese e rispettoso.

Suggerimento per la creazione di link: Non dovresti specificare alcun attributo del link che desideri. Ad esempio, non inviare un’e-mail specificando che si desidera un collegamento dofollow, con un determinato testo di ancoraggio e URL esatti. Non farà che infastidire il webmaster e ridurrà le possibilità di ottenere un collegamento.

Se desideri che i webmaster si colleghino a te in un modo particolare, assicurati che il titolo della pagina a cui vuoi link contenga le parole chiave per le quali desideri classificare in primo piano e che la maggior parte dei webmaster utilizzerà quelle parole per collegarti a te. Puoi persino cambiare il titolo delle pagine per questo motivo esatto.

Non abusare delle richieste e-mail di link

Assicurati sempre che le email agli obiettivi del tuo link building siano personalizzate. In questo articolo sono inclusi diversi modelli di email e vale la pena di personalizzarli per ogni webmaster. A tutti piace ricevere il tocco personale.

Ricorda, c’è molto più valore nell’ottenere pochi link di alta qualità rispetto a molti link di scarsa qualità. I giorni dei link di bassa qualità che danno valore al ranking sono davvero finiti nel 2020.

Suggerimento per la creazione di link: lo spamming delle richieste di collegamento alle e-mail non è solo una perdita di tempo, ma può anche dare fastidio ai webmaster e bruciare la tua reputazione.

Scegli le tattiche che funzionano per te, ma inizia creando qualcosa sul tuo sito web che qualcuno troverà utile.

Sommario

  • Crea un profilo di links diversificato e sano. Ciò include dofollow, nofollow, collegamenti interni, collegamenti a siti di notizie tradizionali, collegamenti da siti di settore correlati per argomento simili, collegamenti da siti non correlati ma non offensivi, collegamenti a post di blog e altro.
  • Scegli come target link da siti web di autorità nella tua nicchia. Trova quel gruppo di siti a cui le autorità del tuo settore si collegano e da cui sono collegate e pensa a come puoi ottenere un collegamento con loro.
  • Non preoccuparti troppo del “tema” dei siti web che ti rimandano, ma stai alla larga dai siti irrilevanti solo per i link non pertinenti. In effetti, uscire occasionalmente dall’argomento con i tuoi contenuti può portare a ottimi collegamenti naturali da siti non correlati.
  • Esamina le tattiche di link building impiegate dai tuoi concorrenti per guadagnare link e pensa a come puoi emulare le strategie di migliore qualità che scopri. Non creare collegamenti solo per creare collegamenti o semplicemente per copiare la strategia di qualcun altro: ricorda che potrebbero essere classificati nonostante abbiano collegamenti di bassa qualità.
  • Unisciti ai social network, non per i link stessi, ma per far notare i tuoi contenuti alle persone che più probabilmente condivideranno il tuo tipo di contenuto e per costruire la tua rete personale di contatti.
  • Ottieni link da siti pertinenti, ma tieni presente che qualsiasi link editoriale è un buon link, purché la pagina in cui si trova abbia una certa pertinenza con la pagina a cui si collega.
  • Ricorda che se vuoi ottenere collegamenti, devi creare contenuti collegabili con cui gli utenti interagiscono. Usa le tattiche descritte in questo articolo e accumulerai naturalmente DA se investi in contenuti notevoli o accattivanti sul tuo sito.
  • L’utilizzo di frasi di parole chiave un certo numero di volte non è una regola. Google in realtà non vuole che tu passi troppo tempo a cercare le parole chiave. Vogliono che tu scriva articoli che hanno a che fare con la tua nicchia e poi faranno il lavoro di decifrare dove dovrebbe essere classificato nei risultati di ricerca di Google.
  • Varia il testo di ancoraggio in modo che sia descrittivo e pertinente, ma non ripetitivo. Il testo di ancoraggio aiuta a dire a Google di cosa tratta l’argomento della tua pagina. Se dozzine di link puntano a una pagina con una variazione di una parola o frase, la pagina ha una maggiore probabilità di posizionarsi bene per quei tipi di frasi. Tuttavia, troppi link con lo stesso testo di ancoraggio potrebbero indicare ai motori di ricerca che stai tentando di manipolare il posizionamento del tuo sito nei risultati di ricerca.
  • Ricorda che i link non devono essere rilevanti per il tuo settore per costruire la reputazione del tuo dominio. Se il collegamento si trova su un sito Web con un’autorità di dominio elevata che non esegue pratiche abusive, praticamente qualsiasi collegamento è un collegamento prezioso.
  • Se vuoi aumentare più rapidamente l’autorità di dominio del tuo sito, devi assicurarti che le pagine che ti collegano abbiano un DA maggiore del tuo e, ove possibile, rendere il tuo link il fulcro del contenuto.
  • L’acquisto di link tramite contenuti sponsorizzati è un modo efficace e sostenibile per migliorare il tuo posizionamento su Google se fatto bene, come delineato in questa guida.
  • Non creare collegamenti a un sito Web che esiste solo per fornire collegamenti ad altri siti per migliorare le classifiche. I siti progettati solo per collegarsi ad altri siti Web per aiutare la SEO sono tossici per il tuo posizionamento nel 2020.
  • Non creare collegamenti a siti che vendono apertamente collegamenti nella loro prima pagina poiché è probabile che i collegamenti non invecchino bene.
  • Infine, non dimenticare di assicurarti che il tuo sito web sia il più ottimizzato possibile per aumentare ulteriormente il tuo sito web nella classifica. Oltre a misurare l’esperienza dell’utente tramite la percentuale di clic (CTR), la frequenza di rimbalzo o il tempo trascorso sul sito, Google controlla anche le caratteristiche tecniche del tuo sito come velocità di caricamento del sito, navigazione, design, densità di parole chiave e complessità.

Spero che tu abbia trovato utile questo articolo e ti consiglio di leggere il nostro articolo The best linkbuilding strategies in 2020 che spiega come aumentare il traffico dei visitatori e posizionare il tuo sito web su Google e Bing in tempi record nel 2020.